Nathan Fake

LABEL
Boder Community

PERFORMANCE
LIVE

CONTACT
Alessandro Ravizza

LINKS
Facebook
Label
Discogs 
Soundcloud

PRESS PACK
download

NEXT EVENTS
04/01/2019 - MAT Lab, Terlizzi - BA
Nathan Fake

BIO
Grazie alla genialità delle sue produzioni e alla sua capacità di unire diversi universi e stili sonori, Nathan è considerato una delle figure di spicco del panorama internazionale della musica elettronica e non solo. Nathan Fake nasce nel 1984 nella contea di Norkfolk nell'Inghilterra Orientale. Ancora diciannovenne debutta con l'ep "Outhouse" per l'etichetta Border Community, appartenente all'altrettanto giovane e talentuoso produttore inglese James Holden. L'ep rivela immediatamente il talento di Fake, così come la facilità, quasi disarmante, con cui riesce a fondere pop, electro, shoegaze, ambient e psichedelia in brani che ricordano maestri del calibro di Cocteau Twins, Brian Eno o Squarepusher. Il 2006 è l'anno della consacrazione con l'album capolavoro “Drowning in a Sea of Love” (Border Community): 11 tracce che corrispondono ad altrettanti affreschi sonori, visionari e poetici, che trovano la massima espressione nel brano “The Sky Was Pink”, il cui remix a cura di James Holden gli apre le porte di qualsiasi club. Dj, critici e produttori lo giudicano all'unanimità una delle migliori uscite dell'anno. Nel frattempo escono diversi ottimi ep quali “Dinamo” per la Traum Schallplatten e "You Are Here", di nuovo per la Border Community, e inizia un'intensa attività live che porta Nathan sui palchi dei cinque continenti, nonché in quelli dei più acclamati festival internazionali. Il confronto serrato con l'attività live in contesti decisamente dance, ha largamente influenzato la nuova opera di Nathan Fake, “Hard Islands”, uscita appena qualche settimana fa, “Suonare molto dal vivo negli ultimi due anni, ha veramente influenzato il modo in cui adesso scrivo la mia musica”, dice Nathan. “Hard Island” rivela un lato più scuro, determinato, incisivo, ma altrettanto geniale.Il suo live sarà un' esperienza intensa, tanto sonora quanto visiva, in cui percorsi musicali, avvolgenti e incalzanti, sembreranno quasi fondere il laptop e le macchine che saranno sul palco.

CONTENT