Klangstof

LABEL
MOAG

PERFORMANCE
Live

CONTACT
Alessandro Ravizza

LINKS
Website
Facebook
Soundcloud
Klangstof

BIO
Il sognante alt-indie del gruppo Klangstof di Amsterdam è il prodotto del cantante/cantautore norvegese Koen van de Wardt. La sua primordiale ispirazione a 'OK Computer', terzo album in studio dei Radiohead, gli è stato utile per affinare le sue capacità di strumentista. Una volta che ha iniziato a scrivere il proprio materiale, ha sostenuto le sue capacità cantautoriali con gli studi presso l'Hedmark University College in Norvegia.
Dopo un periodo come bassista con la band indie Moss, nel 2014 Koen si concentra sul progetto Klangstof.
Dopo aver rilasciato il solo "Hostage" nel 2016, consolida l'estro e la genialità. La melodia profonda  rimanda ai gelidi panorami sonori dei Radiohead nelle loro opere di tarda età, infondendo anche delle atmosfere eteree alla Sigur Rós e dei flussi funky degli Alt-J.
La sua musica parte dal minimalismo ma arriva a sfiorare un’estetica electro-rock che di sicuro conquisterà i cuori dei fan dei Radiohead.
A ciò contribuiscono naturalmente la sua voce malinconica e le sue sofisticate orchestrazioni digitali e analogiche.

Nel progetto live la band pubblica tre singoli "Island", "Amansworld" e "Hostage" e si contraddistinguono per le sonorità elettroniche, l’uso dei synth e ancora una volta ad una chiara ispirazione a Thom Yorke e i suoi Radiohead.

Assoultamente da tenere d’occhio e seguire la sua pagina Soundcloud, perché carica spesso nuovi brani, una meglio dell’altro.

CONTENT